Ferragosto nel mondo

Tutti sappiamo che Ferragosto, dal latino Feriae Augusti, è una festa tipicamente italiana creata dall’imperatore Ottaviano Augusto. La tradizione voleva che si organizzassero corse con cavalli e animali da tiro, decorati per l’occasione con fiori e ornamenti vari. Queste tradizioni si sono tramandate fino ad oggi, come per esempio il Palio di Siena che si tiene ogni 15 Agosto su Piazza del Campo.

5005141705_5e59fc131c_b

 

Ma, ci siamo mai chiesti se altri paesi del mondo festeggiano Ferragosto? Evaneos.it ti porta alla scoperta di alcuni paesi dove potrai assistere a festeggiamenti… Non proprio come quelli italiani 😉

India

Eh si, anche in India si festeggia Ferragosto, ma a differenze dell’Italia non è una festa religiosa. Il 15 Agosto si festeggia il giorno dell’Indipendenza Indiana dalla Gran Bretagna ottenuta le 1947. Un alone di speranza arrivava sull’India, grazie all’impegno di Mahatma Gandhi nell’organizzare la rivoluzione e la campagna di disobbedienza civile. Di giorno, tutti i monumenti vengono adornati con i colori dell’India, invece, la sera del 15 Agosto il cielo è ricoperto di cervi volanti, colorati e diversi che simboleggiano la libertà ma anche dimostrano che per gli indiani solo il cielo è il limite.

a962eb105ab284067b1876d7970f9ac1

Canada

In Canada, invece, niente bagno in mare… Si festeggia l’Acadian Day, una festa legata all’Acadia (la prima colonia francese dell’America Settentrionale). Volendosi differenziare dalla festa nazionale del Canada Francese ora del Quebec, il 24 Giugno, dato che si consideravano una nazione distinta,  gli Acadesi istituirono il loro giorno di festa Nazionale, il giorno della festa cattolica della Vergine Maria ovvero il 15 Agosto.

1060896531_5a18a22802_b

Irlanda

Chiamata Féile Mhuire ‘sa bhFomharFerragosto ha sempre avuto una grande importanza in Irlanda. Un’antica leggenda narra che fare un bagno in mare il 15 Agosto abbia un effetto benefico sulla saluta. Molto spesso, nelle contee, gli impiegati e i servi, volendo partecipare, chiedevano ai loro padroni di includere nell’accordo la partecipazione al rituale.

14915808498_c11031a53b_k

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *