La storia di Jason Lewis: grande viaggiatore, esploratore e avventuriero

Jason Lewis ha completato il giro del mondo usando solo ed esclusivamente le proprie forze, ci ha messo 13 anni. L’elica della barca che ha impiegato per attraversare i mari la azionava pedalando. Ha pagaiato su un kayak per spostarsi tra le isole dell’Indonesia. Ha usato dei rollerblade per muoversi in America del Nord. Ha nuotato per guadare il fiume Mekong. Sulla terra ferma ha principalmente camminato e pedalato su una bici.

Dal 1994 al 2007 ha percorso più di 74 mila chilometri, passando per 37 nazioni, 5 continenti, due oceani e un mare, con lo scopo di tornare in Inghilterra, da dove era partito. Non è semplice anche solo immaginare la varietà di panorami che abbia visto e la quantità di persone di diverse origini che abbia incontrato nel suo percorso.

Grazie a questa impresa è diventato uno dei più grandi esploratori e avventurieri di sempre, un esempio per tutti gli appassionati di viaggio, soprattutto perché il suo tour non avrebbe potuto essere più eco-sostenibile. Uno dei motivi per i quali è partito è stato proprio dimostrare che si potesse viaggiare in maniera totalmente green.

Per questo motivo, a noi di Evaneos, la sua storia è piaciuta molto. Non ci aspettiamo certamente che tu attraversi l’Oceano Atlantico remando su un kayak. Per fare un viaggio 100% sostenibile ci vogliono tantissimo tempo, molte risorse e una preparazione da atleti olimpici. Però potresti scegliere una destinazione e fare diverse escursioni nella natura.

Per esempio potresti camminare nella giungla della Costa Rica, o andare in bici tra le risaie del Vietnam, o fare trekking nei meravigliosi parchi dell’Argentina, o pagaiare su una canoa tra le isole Filippine. Sono tantissime le attività eco-sostenibili che potresti fare una volta raggiunta la tua destinazione preferita. Gli agenti locali Evaneos sapranno consigliarti al meglio, basta chiedere. Approfitta delle loro conoscenze per esplorare i paradisi naturali dei quattro angoli del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *