Tre ragioni per viaggiare in famiglia

Tutti noi conosciamo qualcuno che, una volta partito in viaggio con la propria famiglia, è tornato a casa carico di ricordi incredibili. Ancora non ci hai pensato? Certo, un viaggio con i tuoi familiari presenta un certo numero di sfide, è però altrettanto vero che maggiore sarà lo sforzo, più grande sarà la ricompensa… per questo ti proponiamo oggi i nostri 3 motivi per viaggiare in famiglia!

1. Trascorrere il tempo insieme e ritrovare occasioni di incontro

Uno dei motivi principali per viaggiare in famiglia è la riaffermazione dei legami familiari. Tra genitori che tutti i giorni trascorrono otto ore al lavoro e figli che impiegano lo stesso tempo tra scuola, compiti a casa e altre attività, diventa molto importante trovare dei momenti in cui, lontani dalla routine, genitori e figli tornino a svolgere insieme attività di evasione.

In vacanza potrete divertirvi e conoscere insieme luoghi nuovi, assaggiare piatti diversi, provare a parlare nella lingua locale, scegliere insieme i souvenir…

La cosa migliore è, poi, che le agenzie di viaggi locali propongono oggi soluzioni di viaggio su misura per grandi e per piccini!

Dai preparativi fino al momento della partenza, sappiamo bene che un viaggio inizia con la scelta della destinazione e termina con un sacco di foto!!

 

2. Risvegliare la curiosità e alimentare la cultura

Se educhi i tuoi figli a essere curiosi, quando saranno grandi potranno fare viaggi “di maggior spessore”.

Partire alla volta di altri paesi e culture li aiuterà a conoscere meglio il mondo che li circonda (e chissà che dopo il viaggio non diano il giusto valore ai sacrifici che fai per loro :P)

Aprirli ad altri modi di vivere, a valori diversi, a priorità differenti, insegnare loro ad apprezzare la natura facendo sì che acquisiscano una nuova visione del mondo

Un viaggio è sempre un’esperienza che arricchisce in storia e cultura, per non parlare della sfera personale… i tuoi figli moriranno dalla voglia di scrivere il diario di viaggio per la scuola, in cui potranno rielaborare tutto quello che hanno imparato e vissuto, oltre che le loro impressioni e interpretazioni!

Parchi, spiagge paradisiache e deserti… le esperienze di vita vissute con loro valgono molto di più di quelle raccontate, perché non c’è nulla di più bello della condivisione!

 

3. Creare ricordi

Viaggiare in famiglia è l’occasione ideale per creare ricordi: quelli buoni e quelli meno buoni. Le piccole difficoltà che si possono incontrare durante l’avventura si trasformeranno in aneddoti che vi divertirete a raccontare in futuro: “Ehi! Ti ricordi quando papà…”

Ne siamo certi, il viaggio è una forma di piacere, tutti noi proviamo piacere quando torniamo a guardare le foto, quando ridiamo ripensando alle situazioni createsi, quando, prima nella casa dei genitori e poi nel nostro appartamento da single, appendiamo al muro quel ricordo comprato in un mercatino lontano.

Unisciti a noi e crea, insieme alla tua famiglia, i ricordi del tuo futuro!

 

Hai già esperienze di viaggio in famiglia e vuoi raccontarcele? Scrivici!

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *